Traduzioni

Traduciamo il linguaggio della bellezza in ben 25 lingue:

La nostra esperienza ultraventennale al fianco dei grandi brand del settore Hair&Beauty ci ha portati a codificare un Sistema di Traduzione che permette di evitare i 5 principali errori che presentano molte delle traduzioni fatte da agenzie generaliste.

1. Improprietà di linguaggio

Una traduzione non deve essere semplicemente corretta dal punto di vista grammaticale, ma deve anche utilizzare le “parole giuste”.
Quelle corrette in base al linguaggio di settore.
Quelle adeguate al registro linguistico che si sta adoperando.
Quelle che meglio rendono il concetto nella lingua di destinazione.
Un testo tradotto usando queste accortezze non fa percepire a chi legge che… si tratti di una traduzione.

2. Traduzione troppo letterale

Una traduzione troppo letterale nasconde una difficoltà di comprendere il testo di partenza oppure un’insufficiente capacità espressiva del traduttore. Il risultato è che una traduzione letterale infrange la “naturalezza” della lingua di destinazione e, di conseguenza, produce un effetto straniante sul lettore.
La bravura del traduttore, invece, deve essere quella di trasporre nella lingua di destinazione non solo il concetto, ma anche lo stile della lingua di partenza mantenendo massima fedeltà al testo originario.

3. Errori e sviste

Sembra assurdo che possano arrivare sul mercato testi con errori nonostante siano passati per le mani di copywriter, direttori marketing, laboratori, traduttori e distributori. Eppure accade. Può trattarsi di banali sviste, di informazioni sbagliate o di un controsenso che altera il significato della frase. Come puoi immaginare tali errori fanno perdere credibilità al brand e generano mancate vendite; allora può essere un valore aggiunto importante che il traduttore che non si limiti a tradurre, ma segnali all’azienda eventuali imprecisioni nel testo fonte.

4. Terminologia non in linea con la normativa o addirittura vietata

Ogni azienda che produce farmaci, parafarmaci, dispositivi medici e cosmetici deve assicurarsi che i propri prodotti siano in linea con le normative vigenti in materia di sicurezza. Il lavoro di Regulatory è fondamentale per evitare multe pesantissime e il ritiro dei prodotti dal mercato, oltre a gravissimi danni di immagine.
Affidarsi ad un’agenzia di traduzioni che conosce la terminologia consentita dal Regulatory può mettere al riparo la tua azienda da grossi rischi.

5. Errori grammaticali o di costruzione della frase

Questo è ciò che non dovrebbe mai accadere: la presenza nella traduzione di errori grammaticali o di costruzione della frase. Eppure accade.
Se altri tipi di errore denotano una scarsa professionalità dell’agenzia di traduzioni, questo tipo di errore evidenzia una totale incuria ed incompetenza, una capacità di traduzione tipica di una macchina e non di una persona.

Che influenza hanno questi errori sulle vendite?

Una ricerca svolta in Inghilterra da Global Lingo ci dice che:

l’82%

dei consumatori non acquisterebbe mai
da un’azienda il cui sito web
presenta una traduzione grossolana

il 59%

dei consumatori non comprerebbe mai
da un’azienda che produce materiali di marketing
con errori grammaticali o lessicali

In un mercato iper-competitivo come quello di oggi un’azienda del settore Hair&Beauty che investe in comunicazione centinaia di migliaia di euro non può permettersi che una traduzione grossolana metta a rischio le sue vendite o, peggio, la ridicolizzi sui mercati esteri. Un brand, per piccolo o grande che sia non può mettere a rischio la propria credibilità a causa di una pessima traduzione.

Come fare allora per evitare questo tipo di errori ed avere una traduzione che valorizzi la comunicazione di prodotto e aiuti a vendere?

PER I NOSTRI CLIENTI UTILIZZIAMO IL SISTEMA 

TRANSFER, TRANSLATE, TRIPLE-CHECK

TRANSFER, TRANSLATE, TRIPLE-CHECK

Ecco come funziona:

Fase 1 - Transfer

Alla traduttrice viene passata la traduzione corredata da un dossier su chi è l’azienda committente, che tipo di comunicazione desidera, a chi si rivolge il materiale e qual è il canale a cui è destinato (profumerie, farmacie, centri estetici, ecc), oltre alle variazioni al glossario in base alle preferenze espresse dal cliente.

Fase 2 - Translate

Alla traduttrice viene passata la traduzione corredata da un dossier su chi è l’azienda committente, che tipo di comunicazione desidera, a chi si rivolge il materiale e qual è il canale a cui è destinato (profumerie, farmacie, centri estetici, ecc), oltre alle variazioni al glossario in base alle preferenze espresse dal cliente.

Fase 3- Triple-Check

La traduzione passa nelle mani di un revisore che controlla se ci sono discrepanze rispetto al testo in lingua
originale e si confronta con il traduttore. In questa fase viene verificata anche la continuità linguistica e lessicale con la comunicazione precedente. Il testo, infine, viene inviato al distributore per la terza ed ultima revisione.

l risultato di questo processo è una traduzione perfettamente coerente con il testo di origine, ma allo stesso tempo scorrevole nella lingua di destinazione, tanto da… non sembrare affatto una traduzione!

Vuoi provare il nostro Sistema di Traduzione
TRANSFER, TRANSLATE, TRIPLE-CHECK ?

Richiedi una consulenza gratuita.

 Scopri la differenza tra una traduzione qualunque ed una che utilizza il linguaggio della Bellezza!